Tag

, ,

Bimba al mare con suo padre e la di lui famiglia, bimba ammalata.
E ieri sera, mi tocca pure prendermi una telefonata da parte di lei, la compagna del mio ex marito (che per riepilogo, ha 20 anni meno di lui. che lui mi ha lasciata per stare con lei. che da allora vivono insieme e hanno avuto un figlio e vissero tutti felici e contenti)
Mi telefona questa ragazzina, con la voce pure un po’ tremante: non so se sia per rispetto o per timore nei miei confronti, penso comunque sia un fatto positivo, che non sia tutta cretina in fondo. Mi ha telefonato per dirmi che ha chiamato il suo pediatra, che le hanno sconsigliato alcuni medicinali da usare su mia figlia, pertanto voleva il mio parere. E dirmi che la bimba sta bene, che le medicine che le hanno comprato me le lascia, mi ha pure spiegato il dosaggio dei vari medicinali.
E cosa devo dirle, io?
Grazie.
A cuore amaro, a stomaco stretto, ma non posso che ringraziare questa ragazzina che se non altro, dimostra di voler bene a mia figlia, di tenere a lei.
Sarei curiosa di sapere come mai questa telefonata me l’abbia fatta lei, e non ex marito. Forse, l’ha fatto proprio con l’intenzione di tranquillizzarmi, forse l’essere diventata madre a sua volta le fa capire qualcosina in più.
Qualsiasi motivo sia, a dispetto del mio stomaco arrotolato e del mio cuore sanguinante, non posso che ringraziare.
Però ca**o, che male che fa.

Annunci