…perchè quando vuoi bene ad un uomo, e gliene vuoi tanto, e vedi che sta soffrendo, allora ti chiedi che cosa puoi fare per evitare che soffra.
Andartene dalla sua vita non vale, perchè lo faresti soffrire ancora di più, soffriresti a tua volta, e non risolveresti un bel niente.
A quanto puoi rinunciare, sta solo a te.
Sei tu che sai quanto puoi e desideri cedere, per avvicinarti a lui e renderlo felice.
E faresti tanto, di tutto, affinchè questo accada.
Ma non sei da sola, devi considerare anche tua figlia e le sue esigenze, devi considerare anche te stessa, perchè anche tu sei una persona che soffre e non puoi permetterti di crollare.
Esistono diversi pesi, diversi misure, e sulla bilancia non si riesce a farceli stare tutti e farsi una visione completa dei problemi…
Così tiri a campare, giorno dopo giorno, facendo finta di nulla, nascondendo la testa sotto la sabbia, sperando che il tempo aiuti a risolvere le questioni al posto tuo.
Ma non funziona così, la polvere ogni tanto esce da sotto il tappeto ed è necessaria una nuova spolverata, sempre più gravosa con il passare dei giorni.
Non so se troverò una soluzione, o se arriverò ad un giorno in cui il tappeto non basterà più per tutta quella polvera, e finirò spazzata via con essa.
O comprerò un tappeto più grosso.

Annunci