Ieri sono stata dal dottore che mi ha prescritto un farmaco betabloccante. Poi ho chiamato la mia amica infermiera, che lavora in cardiologia (oh ci credete che non ci avevo neppure pensato a rivolgermi a lei!?!) e mi ha detto di non prendere il farmaco, ma di andare prima da lei a fare tutti gli esami ed i test necessari ad individuare il problema.Io fino alla prossima settimana però non riesco ad andare da lei… quindi, intanto prendo il farmaco. La questione è che sto male, non posso prendere permessi al lavoro perchè sono tutti in ferie e devo seguire l’assistenza clienti, mia figlia venerdì sera partirà per le vacanze col padre (per la prima volta, starò 15 giorni senza vederla!!)… insomma, lasciamo passare questa settimana, la prossima andrò a fare esami.
Ma intanto, il farmaco lo prendo.
Che tra l’altro, sono sicura che questo dolore sia mandato dal mio fisico, che mi sta mandando afff…. per gli abusi degli ultimi mesi: decisamente, avevo esagerato con alcool e sigarette, stavo prendendo una strada in discesa e preciso preciso, è arrivato lo stop dal mio cuore.
Avevo raddoppiato sigarette e quantità di alcolici, adesso ho ridotto di un decimo e penso ridurrò ulteriormente… con questi dolori continui, non ne ho proprio voglia di sigarette e alcool. Senza contare il caffè, eliminato anche quello ovviamente, sono ad un caffè al giorno ma conto di togliere anche quello e passare alle tisane.
OH però, che vita di mer*a, senza tutti i miei vizi!!! :/

Annunci