Ho notato un particolare in mia figlia, che sta diventando sempre più evidente.
In generale, chiunque sappia che è “figlia di divorziati”, tende a notare i suoi atteggiamenti in funzione del trauma subito.
Non mangia? Colpa della separazione dei genitori.
(mai mangiato. da quando è nata. ben prima della separazione)
E’ molto affettuosa? Colpa della separazione dei genitori.
(sempre stata. da quando è nata. ben prima della separazione)
Tende ad attaccarsi moltissimo alle persone? Colpa della separazione dei genitori.
(sempre fatto. da quando è nata. ben prima della separazione)
…potrei continuare per ore.
C’è invece una cosa che mi è balzata in mente ultimamente, e che probabilmente, va proprio ad indentificare come causa ‘sto maledetto divorzio. Penso l’abbiamo tutti i bambini, chi più chi meno, ma in mia figlia è molto, moltissimo marcato.
Cerca riconoscimento dagli altri.
Ma non in senso generale, in senso proprio mirato a me e suo padre.
Desidera immensamente che io e suo padre facciamo qualcosa per lei, qualsiasi cosa. E oltre a volercene infinitamente bene per ciò che facciamo, ne fa un vanto nei confronti degli altri.
Mi dà come l’impressione di voler dire alle sue amiche: vedi, io ho i genitori separati, eppure guarda, fanno per me un sacco di cose che magari i tuoi genitori, che sono sposati, nemmeno fanno per te.
Ho reso l’idea?
Le ho fatto una sciarpina, l’ha sbandierata per una settimana e oltre. Suo babbo la va a prendere a scuola, lei ad alta voce “ecco, mio padre, che è venuto a prendermi!”
Fa un vanto di qualsiasi sciocchezza, e da quando ho pensato questa cosa, ne noto un’infinità!
Così come noto il suo tormento interiore quando invece non riusciamo a fare qualcosa. Anche qua, sciocchezze. L’ultima giusto stamattina: le maestre hanno chiesto di portare sapone liquido e scottex perchè sono rimaste senza in classe. Ho dato a mia figlia lo scottex, le ho detto che non avevo il sapone ma che lo avrei comprato per darglielo domani. E lei stravolta: ma come? vado a scuola senza sapone? cosa penseranno le maestre!?!?!?
…le ho spiegato molto serenamente di dire alle maestre che dovevo comprarlo, e che domani glielo avrei consegnato. Si è rilassata, ma non completamente.
…..ho reso l’idea?!?!?!
Ecco, da un lato è molto bello che mia figlia riconosca le cose che facciamo per lei. Dall’altro lato, non vorrei che sfociasse in patologia.
La terrò d’occhio, ma più che con l’occhio, lo farò con il cuore.

Annunci