E speravate in una nuova saga di *quei* sogni, vero? Invece no. L’odissea in questo caso è quella dell’appartamento. Proposta fatta sabato, come vi ho raccontato. E da allora sono in attesa di una risposta.
La situazione è questa: l’appartamento è di proprietà di tre fratelli, che hanno ereditato questa caxxo di casa, e non vanno d’accordo tra loro.
C’è quello che vuol vendere ad ogni costo, c’è quello che non vuol vendere (perché ci vive suo figlio, a sbafo), c’è quello che se ne frega… insomma prima che si mettano d’accordo ne passa, soprattutto considerando che noi abbiamo offerto 200mila euro, contro la loro richiesta di 240mila! Ma sappiate che abbiamo comunque offerto più del valore reale dell’appartamento, considerato il mercato la zona eccetera eccetera.
Che fosse per me, da tanto lo desidero quell’appartamento, gli avrei dato pure i soldi che chiedevano. Ma mia mamma e M, che sono ben più combattivi (e meno fessi) di me, non cedono di un solo euro: o così o passiamo ad altro.
Stanotte ho sognato che eravamo nell’appartamento con uno dei tre fratelli, il più stronxo per la precisione. E lui si impuntava: ne voglio 230, sennò non vendo. Io cercavo di convincerlo a scendere a 220, lui non cedeva. Arrivava M che gli strappava il contratto dalle mani e glielo firmava: “si prenda i 230 e si levi dai coglioni una volta per tutte, questa adesso è casa nostra!” Gli urlava.
E credetemi che M è quello che non acquisterebbe neanche a 201mila euro, per lui 200mila era l’offerta massima.
Mah.
Io penso che i tre fratelli quella casa non riusciranno mai a venderla, soprattutto finché il figlio di uno dei tre vive là dentro a sbafo… a meno che sia ‘sto tizio a volersene andare… comunque stiamo a vedere. Spero non ci pensino su troppo.
Ho smania di CASA.

Annunci