Ha, vi aspettavate i *soliti* sogni invece vi frego questa volta.
Ho sognato il giorno del mio matrimonio con M.
Ero bellissima, un vestito bellissimo (che nella realtà non indosserei mai, essendo ad effetto “bomboniera”), mi stavo preparando ma guardando l’orologio vedevo che era tardissimo, che erano già le 15.15 e dovevo correre al paese dove ci saremmo sposati (mezzora di distanza) ed il matrimonio sarebbe stato alle 16!!!
Mi precipitavo alla chiesa (e già qui sogno curioso, visto che di sicuro con M non potrei sposarmi in chiesa) e avvisavo l’estetista di venire in chiesa a truccarmi, perché non c’era tempo. Lei mi metteva giusto un filo di fondotinta e via, andavo a nascondermi in sagrestia in attesa che arrivasse M, che mica può arrivare prima la sposa, insomma.
Ero nascosta con mia madre, vedevo arrivare M con suo padre, preoccupata che non mi vedesse (porta male vedere la sposa prima, insomma!), e mi dicevo che tutto sommato, essendo io divorziata, potevamo anche incontrarci davanti alla chiesa ed entrare insieme, ma vabbè.
Mi guardavo allo specchio, appena un filo di fondotinta passato veloce, i capelli miei normali, (s)pettinati come ogni giorno della mia vita, pensavo che M povero si era pure fatto la manicure per non mostrare nelle foto i difetti delle sue manone da lavoratore, ed io non avevo neppure fatto in tempo ad andare dalla parrucchiera!!!
Però pensavo, in fondo io sono questa, io non mi trucco mai, non mi pettino mai decentemente, sono bella lo stesso e so per certo che M mi ama ugualmente, soprattutto oggi.

Ecco. Questo il sogno. Direi che c’è ben poco da analizzare, è già un sogno evidente di suo!

Annunci