E allora, diciamolo.
Che se non l’ho già scritto mille volte, questa sarà la milleuno!
Sia, io credo che le coincidenze non siano sempre e solo coincidenze.
Soprattutto quando capita che nel giro di pochissimi giorni accadano contemporaneamente:

– trasloco nella nuova casa
– sentenza omologata del divorzio definitivo
– inizio quasi contemporaneo di tre nuovi corsi extrascolastici di mia figlia
– divorzio definitivo da una ex carissima amica (l’ultima del periodo post-separazione. gli altri già smaltiti in precedenza. farò un post su questa *coincidenza*)
– ho finito il profumo. E siccome sono una persona molto “olfattiva”, ho intenzione di cambiare tipo di profumo. Vita nuova, nuovi profumi!
– è nata la figlia di una delle mie migliori amiche, che la cercavano da fin troppi anni
– è nato il figlio del mio collega, in anticipo
– è morto, a soli 45 anni, il marito di una mia collega. linfoma. 3 mesi di malattia e subito la morte. no comment
– è morta, a soli 42 anni, una ragazza che conoscevo molto bene. tumore alle ovaia. 6 mesi di malattia e subito la morte. ri-no comment
– non aggiungo che in questo stesso periodo, alcuni amici (e cugini virtuali) stanno affrontando un momento importante della loro vita

Già così, già solo i primi due punti, mi bastano per evidenziare un inizio e una fine. Una nuova vita, a tutti gli effetti.
Così come alla gioia delle due nuove nascite si sono accompagnate due dipartite dolorose e troppo, troppo improvvise.
Mi sembra di essere in un punto cruciale della mia esistenza, in cui si sovrappongono vari stadi, in cui si conclude e si riparte.

Una nuova vita. Mi piace. Mi piace tantissimo!

Annunci