Come oggi, che mia figlia doveva essere dal padre ma per impegni suoi (del padre), l’ho portata nel tardo pomeriggio.

Stamattina un massacro a fare i lavori di casa mentre lei faceva un po’ di compiti, ma felice perché gli uomini erano via a sgomberare cantina e solaio e ne avrebbero avuto per un bel pezzo. Organizzo pranzo con un’amica che frequento troppo poco, la cui figlia purtroppo non la vediamo mai a causa dei maledetti weekend alterni… Ci ritagliamo questa abbondante ora di risate in loro compagnia.

Porto mia figlia a catechismo e vado a fare spesa, amo fare spesa, mi rilassa fare spesa, soprattutto da sola… Tanto che alla cassa una vecchi a gentile si offre di lasciarmi passare “perché lei è lenta”… Grazi  signora, ma quando finisco spesa devo andare a casa a fare i mestieri, almeno qua in coda mi riposo! La signora ride, chiacchieriamo un po’, saluti e via.

Torno a casa ed ahimè gli uomini sono rientrati, in dieci minuti mi avranno chiamato venti volte… Scappo via di nuovo e vado a recuperare mia figlia, è ora di portarla dal padre. Lei non ha tanta voglia perché il fratellino ultimamente le sta molto addosso. Io volevo fermarmi a salutare una mia amica il cui figlio gioca a calcio vicino alla casa di *ex marito*, mia figlia mi dice che vuole venire anche lei, così allunghiamo la strada e ci regaliamo mezz’ora al campo con la mia amica, andiamo al bar a fare aperitivo, ridiamo e scherziamo fra donne, incredibil come mia figlia sia adulta in queste situazioni… Sta crescendo troppo veloce, è una donnina, la adoro 😍

Infine la porto dal padre e mi fermo nuovamente a fare spesa a pur di non tornare a casa con i due uomini che lavorano e mi chiamano… Rientro che hanno finit, ed ora eccomi qua, a preparare un risotto gorgonzola e radicchio, il mio prosecco vicino, e relax su internet.

Buon sabato a tutti, il mio lo è stato, indubbiamente! ☺️

Annunci