Quando devo accompagnare mia figlia a scuola, la sveglia suona alle 7. Quando lei non c’è, suona alle 7.45 (sì, sono una donna fortunata che abita poco distante dal lavoro)
Questa settimana è rimasta a dormire da mio babbo perché “tanto in vacanza rimango da lui così dormo” e “dormi pure dal nonno, che così mi riposo un po’ pure io”, pertanto io ben felice ho spostato la sveglia verso quegli importantissimi 45 minuti di sonno in più… e niente, tutta la settimana che puntuale mi sveglio alle 4 e 30.
QUATTRO E TRENTA!!!
Poi non c’è più verso di riaddormentarmi, alterno sonno e veglia fino alle 7.20 quando ormai, tanto non dormo, tanto vale alzarsi.
PERCHE’? PERCHE’?????????
Ho sonno, ma non dormo.
Sarà la primavera? Saranno le ansie (che stranamente, non ho?)
E soprattutto, che cavolo di orario è le 4.30? E come mai così puntuale, per una settimana di fila?
Penso all’articolo di Diemme e attendo di conoscere la risposta… perché sento che qualcosa deve significare. Solo che ancora non si è palesato…

Annunci